Siviglia
Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili

Siviglia: le attrazioni imperdibili

Siviglia: visualizza tutti i tour e le attività

Cosa fare e vedere a Siviglia: 10 attrazioni da non perdere

Dalle influenze moresche, che portarono la luce in Andalusia quando il resto d'Europa attraversava gli anni bui del Medio Evo, fino al culmine dell'epoca coloniale spagnola e alle ricchezze collezionate nelle Americhe, una passeggiata tra le vie di Siviglia ti condurrà alla scoperta dell'epoca d'oro della città.

Alcázar di Siviglia
Foto: Elliott Brown@flickr (CC BY-SA 2.0)

Alcázar di Siviglia

Costruita nel 930 d.C., questa residenza reale dei re mori in origine fu utilizzata come fortezza e venne ampliata diverse volte nel corso dei secoli. Dotato anche di rigogliosi giardini, l'edificio rappresenta uno splendido esempio di architettura mudéjar.

Cattedrale di Siviglia

Cattedrale di Siviglia

La terza chiesa più grande del mondo si erge maestosa sul sito dell'ex Moschea Almohadi del XII secolo. La cattedrale è anche il luogo dove, dal 1898, sono custodite le spoglie di Cristoforo Colombo.

La Giralda

La Giralda

Il campanile della cattedrale si eleva per ben 104 metri e in origine, era il minareto della moschea. Dal XVI secolo, il segnavento in bronzo situato in cima rappresenta la "fede".

Torre dell'Oro

Torre dell'Oro

Un tempo ricoperta con piastrelle dorate, la possente "Torre dell'Oro" situata sulle sponde del Fiume Guadalquivir ospita il Museo Navale di Siviglia, che illustra l'espansione coloniale della Spagna nelle Americhe.

Parco María Luisa
Foto: Elliott Brown@flickr (CC BY-SA 2.0)

Parco María Luisa

Tranquillo e verdeggiante, il vasto parco che si estende lungo il fiume cittadino fu il centro dell'Esposizione Iberoamericana del 1929. Il parco si rivela il luogo ideale per una pausa rinfrescante durante una calda giornata estiva.

Plaza de España

Plaza de España

Costruita all'estremità del Parco María Luisa per l'Esposizione del 1929, questa grandiosa piazza semicircolare, decorata con piastrelle che rappresentano le province spagnole, vanta la presenza di fontane e piccoli canali.

Archivio Generale delle Indie

Archivio Generale delle Indie

Risalente al 1785, l'archivio è ubicato all'interno della Casa Lonja de Mercaderes e contiene 43.000 documenti che illustrano 300 anni di colonialismo spagnolo nelle Americhe.

Teatro de la Maestranza

Teatro de la Maestranza

Costruito come sede per eventi culturali in occasione dell'Esposizione del 1929, il teatro ospita principalmente spettacoli operistici e musicali, tra cui le operette spagnole note come Zarzuelas.

Museo di Belle Arti di Siviglia

Lasciati incantare dai capolavori realizzati da artisti del calibro di Zurbarán, Murillo e Goya. Fondato nel 1839, il museo espone opere d'arte che vanno dal Medio Evo fino al XX secolo.

Metropol Parasol

Questa avveniristica struttura somigliante a una waffle riuscì a dare nuovo vigore a un quartiere ormai stanco e depresso. Il panorama dalla cima dell'edificio ti regalerà una splendida vista sulla città, mentre i sotterranei custodiscono rovine romane e moresche.

Visitare Siviglia: i nostri suggerimenti

Quanti giorni servono per visitare Siviglia?

Una vacanza di 4 giorni ti permetterà di apprezzare le attrazioni di Siviglia senza fretta. Se intendi visitare la città in primavera, durante la Feria de Abril, allora prolunga la permanenza di 1 o 2 giorni per assaporare al meglio questo importante e vivace evento culturale. Se vuoi vivere una settimana indimenticabile, considera l'idea di trascorrere in città la Semana Santa (Settimana Santa di Pasqua).

Muoversi a Siviglia

La città è dotata di una rete di autobus e di metropolitane e i taxi sono disponibili ovunque. I luoghi d'interesse principali da visitare sono tutti a breve distanza a piedi l'uno dall'altro. Se soggiorni a Triana o se vuoi visitare il quartiere, sappi che la zona è servita sia dalla metro che da diverse linee di autobus.

Dove alloggiare a Siviglia

Il quartiere di Santa Cruz è molto centrale e lì avrai tutte le attrazioni di Siviglia a portata di mano. Anche il quartiere di Arenal è una buona scelta, così come lo sono l'ex quartiere ebraico e la zona di Triana dall'altra parte del fiume. Ricorda che se intendi visitare la città per la Semana Santa, alcuni hotel richiedono un soggiorno minimo di una settimana.

Da ricordare

  • Lingua
    Spagnolo
  • Valuta
    Euro (€)
  • Fuso Orario
    UTC (+01:00)
  • Prefisso Internazionale
    +34
  • Il periodo migliore per andare
    Da marzo a maggio, la città gode di temperature calde e gradevoli, le folle non sono ancora presenti e si tengono anche alcuni favolosi festival ed eventi.

Cose da fare a Siviglia

Le migliori attrazioni a Siviglia

Spagna: altre città

Siviglia: altri luoghi da visitare

Vuoi scoprire tutte le attività disponibili a Siviglia? Clicca qui per la lista completa.

Siviglia: le opinioni degli altri viaggiatori

peccato per il tempo .bravissima la guida

molto interessante. una parte che non si sarebbe di certo vista,Natura splendida

Ottimo servizio. Puntualità e competenza.

Visita Alcazar sabato 18 maggio. la nostra guida Rosario è riuscita ad interessare 28 persone con fatti storici e aneddoti. veramente brava.

Alcázar di Siviglia: tour guidato del palazzo Recensito da Paola, 19/05/2019

Bella esperienza, Alcázar fantastico. La guida in italiano molto

Bella esperienza, Alcázar fantastico. La guida in italiano molto gentile e competente. Solo una breve attesa per l'ingresso ma ci può stare. Nel complesso una esperienza da provare.

La scelta della guida in italiano è risultata davvero azzeccata

La guida è stata molto professionale, ma, al tempo stesso, disponibile per eventuali chiarimenti e domande, simpatica e capace di mantenere alta l'attenzione durante le quasi 3 ore di tour. Non si è limitata a svolgere il "compitino", ma ha arricchito le visite con tante "pillole" informative che hanno fornito spunti culturali e momenti divertenti.

Bellissimo tour e Maria Jesus una guida molto brava

Bellissimi monumenti, ma la nostra guida è stata molto brava e soprattutto gentile e comprensiva. Abbiamo riscontrato ritardi nell'accedere ai monumenti, soprattutto a La Giralda, ma lei ha saputo recuperare il tempo perso e dedicare ad ogni location un tempo di presentazione ottimale, senza privarci di nulla e senza affrettarci ulteriormente, o guardando solo le lancette dell'orologio, come altri in passato. Ha contestualizzato molto bene dal punto di vista storico