GetYourGuide utilizza dei cookie per offrirti il miglior servizio possibile. Se continui a navigare sul sito, acconsenti a utilizzare i cookie. Per ulteriori dettagli consulta la nostra Normativa sulla privacy.

Chiudi
Palazzo di Caterina
Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili
Il più popolare

Palazzo di Caterina: tour e biglietti

Palazzo di Caterina: visualizza tutti i tour e le attività

San Pietroburgo: da non perdere

Vedi i 218 tour e attività

Storia del Palazzo di Caterina

Il palazzo era una delle residenze degli zar di Russia e, sebbene nel corso dei suoi 300 anni di storia abbia subito l'influenza di varie correnti architettoniche e sia stato vittima di saccheggi e razzie durante la guerra, questa gran dama dei palazzi trasuda ancora tutto lo sfarzo e il lusso tipici del periodo d'oro delle residenze reali europee.

Cosa racchiude il suo nome?

Gli zar fondarono la città di Pushkin nel 1710 come residenza reale nota con il nome di Tsarskoye Selo, o "Villaggio Reale". La città imperiale comprendeva i Palazzi di Caterina e di Alessandro e i rispettivi parchi.

Un'opera d'amore

Pietro il Grande commissionò il palazzo iniziale nel 1717 e gli diede il nome di sua moglie, Caterina I. Tuttavia, la struttura odierna risale al 1756 e il suo aspetto attuale è opera del gusto dell'Imperatrice Elisabetta, figlia della coppia imperiale.

Risorse economiche illimitate

Dopo aver fatto radere al suolo il palazzo originale, l'Imperatrice non badò a spese per costruire una nuova e "sobria" residenza estiva. La sola facciata esterna è stata realizzata con 100 chili d'oro.

Via il vecchio e avanti il nuovo

Quando Caterina la Grande salì al trono nel XVIII secolo decise che lo stile Rococò era troppo obsoleto per i suoi gusti, così fece ristrutturare alcune stanze e ampliò alcune parti del palazzo in stile neoclassico.

Camera d'Ambra

Nel 1941, i Nazisti rimossero i pannelli d'ambra originali da 450 chili e li inviarono a Königsburg, ma la destinazione finale di questi reperti è ancora oggi un mistero. La camera odierna risale al 2003.

Palazzo di Caterina: i nostri suggerimenti

Orari d'apertura

Durante l'alta stagione estiva (giungo - agosto), il palazzo è aperto dal mercoledì alla domenica, dalle 12:00 alle 19:00 e il lunedì dalle 12:00 alle 20:00; chiuso il martedì.

Biglietti

I biglietti sono acquistabili dalle 10:00 solo presso 2 delle entrate del parco: all'Ingresso Principale e alla Cucina dell'Ermitage, anche nota come Cancello Rosso. Sul biglietto sarà indicato l'orario in cui potrai accedere al palazzo. Il biglietto include l'ingresso al Parco di Caterina e costa 520 rubli per gli adulti, mentre è gratuito per i ragazzi sotto i 18 anni. L'audioguida costa 150 rubli e i tour in inglese sono gratuiti per gruppi di minimo 15 persone.

Prenotazione anticipata

Se prenoti il tuo biglietto online in anticipo, riceverai un voucher da presentare all'ingresso ""Cancello della Chiesa"" (da maggio a settembre) per ricevere in cambio il biglietto vero e proprio. Ricorda di portare un documento d'identità con foto e di arrivare almeno 10 minuti prima dell'orario d'ingresso prenotato.

Come raggiungere il palazzo

Prendere i treni suburbani dal terminal ferroviario Vitebsy o dalla stazione ferroviaria Kupchino per la stazione di "Tsarskoye Selo" (Pushkin). Dopodiché, prendere l'autobus 371 o 382, oppure il taxi minibus 377 per il Parco e il Palazzo di Caterina. Dalla stazione della metro Moskovskaya, prendere il taxi minibus 342 o 545 per il Parco e il Palazzo di Caterina. Dalle stazioni della metro Zvezdnaya and Kupchino, prendere l'autobus 186 fino al palazzo.

Da ricordare

  • Quando andare
    Da giugno ad agosto, il palazzo è aperto dal mercoledì alla domenica dalle 12:00 alle 19:00 e il lunedì dalle 12:00 alle 20:00.
  • Quanto costa?
    Il biglietto d'entrata per adulti viene 520 rubli, ovvero poco più di 7 €.
  • Avrò bisogno di una guida?
    Una guida è senz'altro utile. Magari puoi dare un'occhiata a questi popolari tour!
  • Come arrivare
    Controlla i treni dal tuo luogo di partenza e poi prendi gli autobus 371, 382 o 186 o i taxi minibus 377, 342 o 545 fino al Parco/Palazzo di Caterina.
  • Ulteriori informazioni

    • Dai un'occhiata alla mappa del sito prima della visita, per organizzare il tuo tempo al meglio.

    • Indossa scarpe comode e abiti adeguati alle condizioni atmosferiche.

Palazzo di Caterina: le opinioni degli altri viaggiatori

Valutazione generale
4.6 / 5
basata su 1.718 recensioni

Pushkin e la stanza d'ambra sono un tutt'uno.

organizzazione eccellente, guida preparata nella storia del luogo e quella in generale dei grandi personaggi che hanno vissuto a Pushkin. Peccato che nel presentare il tour, al momento della prenotazione, non è stato specificato che sono previsti due percorsi alternativi, di cui uno segue la "l'infilata dorata" con la visita alle stanze private, mentre l'altro fa visitare solo alcune sale. E infatti chi non è al dentro della questione può sbagliare nel prenotare il biglietto (come è accaduto a me). Comunque, anche nel secondo percorso si visitano alcuni saloni di rappresentanza, sale da pranzo, e sopratutto la camera d'ambra, meraviglia delle meraviglie San Pietroburghesi, un plauso va ai molti artigiani che hanno lavorato per la realizzazione fedele di questo tesoro, dopo che per gli eventi bellici è andato perso. Assolutamente da visitare e ammirare, nonostante l'affollamento.

Palazzo di Caterina: tour privato da San Pietroburgo Recensito da

eccellente modo per visitare San Pietroburgo senza visto

grazie al sito siamo venuti in contatto con aventura travel che ci ha inviato subito via mail i biglietti del tour (necessari per entrare in Russia insieme al passaporto) e la guida allo sbarco. La nostra guida Elena, in un ottimo italiano, ci ha accompagnati all hermitage, alla fortezza di san poetro e paolo , al palazzo di peterhof e nel giorno seguente a puskyn per vedere la sala d'ombra , la chiesa del sangue versato e per finire una breve crociera sulla Neva. Grazie a Elena ed all autista (che ci ha comprato le sigarette) siamo riuscite ad evitare le file così da poter vedere le cose principali di san Pietroburgo in meno di 2 giorni. Consigliatissimo per la professionalità e puntualità anche rispetto al prezzo dei tour offerti a bordo delle crociere

San Pietroburgo: tour di 2 giorni per crociere Recensito da

PALAZZO STUPENDO, ORGANIZZAZIONE MENO!!!

PER UN PROBLEMA DELL'AGENZIA LOCALE ( NON CI HANNO PORTATI I BIGLIETTI D'INGRESSO, ANCHE SE NON CAPISCO PERCHE' NON CI HANNO FATTO ENTRARE CON QUELLI STAMPATI DA NOI , QUINDI NON ABBIAMO SALTATO LA CODA COME PREVISTO ED ABBIAMO FATTO UNA CODA DI 3 ORE E MEZZO. LA NOSTRA GUIDA , ALICE, E' STATA ECCEZIONALE , HA PAGATO PERSONALMENTE I BIGLIETTI ( CHE LE SARANNO RIMBORSATI, ALMENO SPERO.) ED E' STATA IN CODA PER NOI. UN INCUBO!!! ALLA FINE SIAMO ENTRATI ED E' STATO BELLISSIMO. GRAZIE ALICE!!!! PER QUESTO ABBIAMO CHIESTO IL RIMBORSO TOTALE DEL TOUR, CE NE HANNO RIMBORSATI LA META'.

Guida molto preparata, cordiale e professionale

E' stato davvero interessante muoversi tra i palazzi, i monumenti e i musei di San Pietroburgo con una guida (Yulia) veramente brava. Ci sono state illustrati molti aspetti artistici e storici in modo piacevole e approfondito. Le spiegazioni erano sempre chiare e coinvolgenti. Abbiamo davvero apprezzato!

San Pietroburgo: visita turistica di 2 giorni Recensito da

Eccelente nonostante il disguido dell'operatore locale

La.mia recensione è molto positiva per getyourguide che capito la.problematica indipendente da noi ci ha rimborsato la.mancata visita Complimenti! È nelle difficoltà che si vede l'efficienza degli operatori

Palazzo di Caterina: altre cose da fare nei dintorni

Foto di copertina: Frank Prieto, CC BY 2.0