Foro Romano
Inserisci le date del tuo viaggio per trovare attività disponibili
Il più popolare

Foro Romano: tour e biglietti

Foro Romano: visualizza tutti i tour e le attività

Roma: da non perdere

Vedi i 1335 tour e attività

5 fatti storici sullo sviluppo del Foro Romano

A differenza degli altri fori dell'Impero Romano, il centro della vita pubblica dell'antica capitale imperiale non venne semplicemente progettato e costruito, ma subì un'evoluzione graduale di pari passo all'espansione della città. Ecco 5 fatti interessanti sulla vera storia del Foro Romano!

Era un luogo d'incontro prima ancora di essere costruito

Era un luogo d'incontro prima ancora di essere costruito

Situato in una valle paludosa compresa tra i colli del Campidoglio e del Palatino, il sito divenne il luogo d'incontro della popolazione locale molto tempo prima che fosse progettata la costruzione del Foro vero e proprio.

Il terreno paludoso fu drenato da Tarquinio Prisco

Il terreno paludoso fu drenato da Tarquinio Prisco

Secondo la leggenda, il Comizio originario si formò dopo che le 2 tribù che occupavano i 2 colli stipularono un accordo di pace. Gran parte dell'area dove sorge il Foro era troppo paludosa per essere utilizzata, fino a quando il 5° re di Roma la drenò con la costruzione della Cloaca Maxima.

Era utilizzato per diverse funzioni

Era utilizzato per diverse funzioni

Per secoli, il Foro ha rappresentato il centro della vita pubblica di Roma ed era il luogo dove si tenevano discorsi pubblici, processioni militari, processi penali, incontri tra gladiatori, mercati e molto altro ancora!

Divenne la sede dei primi monumenti della Roma cattolica

Divenne la sede dei primi monumenti della Roma cattolica

L'ultima grande espansione del foro avvenne con la costruzione della Basilica di Massenzio nel 312 d.C. a opera di Costantino I. Nel corso del tempo, molti altri templi del Foro vennero convertiti in chiese cristiane.

Il sollevamento del terreno rese impossibile la conservazione

Il sollevamento del terreno rese impossibile la conservazione

Lo straripamento del Tevere e l'erosione dei colli circostanti provocarono il sollevamento del terreno, un processo che andò lentamente a interrare i monumenti. Durante il Medioevo il sito veniva utilizzato come terreno da pascolo!

Foro Romano: i nostri suggerimenti

Quando visitarlo?

Il biglietto è valido per 2 giorni consecutivi e include anche l'ingresso al Colosseo e al Palatino. Il sito offre davvero un'infinità di cose da vedere, perciò cerca di arrivare presto e ben riposato entrambi i giorni! Il Foro apre alle 08:30 (tranne nei giorni festivi), ma l'orario di chiusura varia in base alla stagione. Il sito rimane aperto più a lungo tra aprile e settembre.
Se non hai prenotato il biglietto in anticipo, utilizza la biglietteria del Palatino, poiché la fila è più corta rispetto a quella del Colosseo!

Come arrivare?

Non lasciarti confondere dalle mappe! Sebbene vi siano delle stazioni della metropolitana nelle vicinanze, nessuna è davvero vicina a uno degli ingressi! La fermata Colosseo (di fronte al Colosseo, nel caso non fosse ovvio) è la più vicina, ma da qui dovrai comunque percorrere un tratto a piedi fino all'ingresso principale in Via dei Fori Imperiali. In alternativa, puoi prendere gli autobus 51, 85, 87, 118 o 810 fino alla fermata Fori Imperiali.

Da ricordare

  • Quando andare
    Il Foro apre tutti i giorni alle 08:30 (tranne i festivi) e chiude 1 ora prima del tramonto.
  • Quanto costa?
    Prezzi: i biglietti adulti costano solo 12 € e sono validi per 2 giorni consecutivi e per visitare Colosseo, Foro Romano e Palatino.
  • Avrò bisogno di una guida?
    Una visita guidata è senz'altro utile. Magari puoi dare un'occhiata ai nostri tour più popolari!
  • Come arrivare
    Percorri il tratto a piedi dalla fermata della metro Colosseo, oppure prendi l'autobus 51, 85, 87, 118 o 810 fino alla fermata Fori Imperiali.
  • Ulteriori informazioni

    • L'ingresso è gratuito la prima domenica del mese!

    • La prenotazione anticipata con opzione di ingresso prioritario prevede il pagamento di 2 € di diritti di prenotazione.

Foro Romano: le opinioni degli altri viaggiatori

Davvero molto competente ed eloquente la guida che si chiama Vincenzo

Chiedete di Vincenzo. Archeologo per professione. Competente, brillante, simpatico! Ci ha fatto entrare nel cuore dell’antica civiltà romana.

Bellissima esperienza, consigliatissima!

Un viaggio meraviglioso nella storia del più grande tatro del mondo (ancora oggi) dedicato agli eventi "sportivi"! Una interessantissima passeggiata sul Colle palatino, accompagnati da una bravissima ed espertissima guida: Vincenzo è stato uno splendido compagno di viaggio che ha saputo farci vivere questa esperienza come fossimo anche noi nell'epoca imperiale. Se si potesse, darei 6 stelle!! Un grazie all'organizzazione ed un bravissimo al simpatico e preparatissimo Vincenzo.

Non plus ultra. Alessandra è veramente preparata e coinvolgente

I ragazzi si sono completamente innamorati di Alessandra, non poteva esserci una guida migliore.

Colosseo, foro romano e colle palatino, il cuore della Roma antica

Esperienza fantastica, tour organizzato alla perfezione e guidato da TANTUCCI MARCO, guida nonché archeologo preparatissimo e disponibilissimo in qualsiasi tipo di spiegazione..l'entrata dalla porta dei gladiatori poi è veramente una chicca che consiglio di mantenere sempre..personalmente è stata un'esperienza da brividi, soprattutto x chi, come me, entrava x la prima volta al Colosseo..complimenti x l'organizzazione del tour e un ringraziamento speciale a Marco che è veramente preparato e molto disponibile e sa attirare veramente l'attenzione di tutti i partecipanti grazie alla sua passione e alla sua simpatia..

Affascinante il tour e bravissimo Marco, la guida.

Il tour colosseo e palatino è sicuramente una bellissima esperienza ma sicuramente la bravura e la professionalità di Marco, la nostra guida, hanno fatto la differenza xché raramente capita di trovare una persona che nutre una tale passione per il proprio lavoro. Grazie

Foro Romano: altre cose da fare nei dintorni